Macinazione lenta: uno dei segreti di Mulino Caputo

06 giugno 2020

Il lavoro di Mulino Caputo non parte tra cilindri e buratti, ma comincia molto prima con la scelta della materia prima, con il lavoro di selezione delle qualità di grano italiano ed europeo che poi verranno trasformate nella farina che tutti conosciamo. Ecco perché valorizzare tanta eccellenza è indispensabile.

Cosa significa macinazione lenta e perché Mulino Caputo sceglie questo metodo per trasfromare i suoi grani italiani ed europei? Scopri cosa hanno in comune uno chef e un mugnaio!

Il lavoro di mulino Caputo non parte tra cilindri e buratti, ma comincia molto prima con la scelta della materia prima, con il lavoro di selezione delle qualità di grano italiano ed europeo che poi verranno trasformate nella farina che tutti conosciamo. Ecco perché valorizzare tanta eccellenza è indispensabile.


Il metodo di lavorazione quindi è scelto per valorizzare l'eccellenza che parte dal campo e che viene dalla natura.


Un mugnaio in fondo è come uno chef. Scopri perché.

<<Come uno chef cerca di valorizzare le migliori materie prime che ha scelto al mercato, scegliendo il metodo di cottura più adatto , così un mugnaio appronta la metodologia di macinazione idonea a rispettare l'eccellenza dei suoi grani.- ci racconta Mauro Caputo responsdabile tecnico del Mulino di Napoli>>.


Ed è la macinazione lenta che rende così speciali le farine di Mulino Caputo.


<<Macinare il grano in più passaggi, con un mulino a cilindri che dispone di 30 - 35 step di macinazione e abburattamento, garantisce che la trasformazione in farina avvenga gradualmente e dolcemente e che le temperature di lavorazione si mantengono più vicine possibile a quelle ambientali- continua Mauro Caputo - Questo tipo di attività garantisce una trasformazione del grano in maniera assolutamente meccanica e naturale senza alterare le proteine del glutine e con un bassissimo danneggiamento dell'amido.>>

In pratica è grazie alla scelta della macinazione lenta che tutte le proprietà dei grani selezionati da Mulino Caputo si mantengono inalterate.


Ecco spiegata la differenza delle farine Caputo che si riassume in :

  • Performance elevate della maglia glutinica e
  • Buona attività dell'amido nella scissione degli zuccheri.



100 anni di esperienza del resto, fanno la differenza!