Il packaging: il biglietto da visita della farine di Mulino Caputo!

06 June 2020

La qualità di una farina dipende dalla cura di ogni dettaglio della produzione dalla materia prima selezionata agli involucri che consentono di far arrivare nella tua dispensa ogni prodotto come appena uscito dal Mulino.

1 chilo, 5 chili o 25 chili: Mulino Caputo ha un sacco per ogni tua esigenza professionale o domestica. Scopri tutto sul packaging del Mulino di Napoli


La qualità di una farina dipende dalla cura di ogni dettaglio della produzione dalla materia prima selezionata agli involucri che consentono di far arrivare nella tua dispensa ogni prodotto come appena uscito dal Mulino.


Il metodo Caputo quindi riserva grande attenzione al packaging : l’anello di congiunzione tra il mulino e il mondo.


Niente plastica o altri materiali sintetici: Mulino Caputo predilige la carta in gran parte riciclata e riciclabile.


“Siamo specializzati nel settore del retail ovvero nella produzione dedicata all’artigianato, domestico o professionale - ci racconta Mauro Caputo , responsabile del settore tecnico del Mulino di Napoli - Grandi industrie, grandi panifici, intermediari del settore, non rientrano negli obiettivi della nostra produzione, ma scegliamo di arrivare direttamente in pizzerie, pasticcerie e sulle tavole dei nostri amici appassionati di cucina”


Questa scelta più puntuale comporta un’attenzione quasi maniacale al packaging sia in termini di qualità dei materiali selezionati per il confezionamento, che in termini di grafica.


Ecco perché Mulino Caputo ha recentemente rinnovato tutte le livree dei suoi sacchi per offrire un servizio di riconoscibilità del prodotto e per garantire l’arrivo in dispensa in condizioni ottimali.
Le confezioni scelte da Mulino Caputo sono essenzialmente costituite da sacchi in carta di 1 , 5 o 25 kg.


“Ogni sacco è formato da 2 fogli di carta - continua Mauro Caputo - Quello esterno più sottile e più appropriato alla stampa e al colore, fondamentale per differenziare le diverse tipologie di prodotto a colpo d’occhio e quello interno microforato, resistente e antistrappo che consente protezione e respiro alle nostre farine anche in caso di forte umidità” .


Grande attenzione anche ai sacchi più piccoli quelli da un chilo, solo apparentemente più fragili perché rivestiti e abbracciati da involucri in cartone plasmati sui sacchi direttamente in fabbrica utilizzando la metodologia del wrap around.


“Letteralmente wrap around significa avvolgere intorno - conclude il responsabile tecnico di Mulino Caputo - Il cartone viene costruito proprio intorno al fardello. Questo garantisce ai 10 sacchi da un chilo che andrà ad avvolgere estetica, compattezza del confezionamento e integrità del prodotto: in poche parole qualità!”