Caputo 1924,
il Mulino di Napoli

Dal 1924 lavoriamo il grano con generosità e passione, per offrire a professionisti e appassionati dell'Arte Bianca farine di altissima qualità, prodotte nel pieno rispetto delle materie prime e della tradizione.

Produciamo un'ampia gamma di farine destinate ai professionisti degli impasti dolciari, della panificazione, della pasta e della pizza, con tanti tipi di farine destinate alle diverse lavorazioni.


Autorevolezza, Spontaneità e Tradizione.

È da questi valori che nasce l'arte bianca di Caputo, che grazie all'esperienza maturata in 3 generazioni di Maestri Mugnai Napoletani, ci permette di garantire elevatissimi standard qualitativi, per fare in modo che esperti ristoratori e artigiani del gusto esprimano al meglio la loro creatività.

Il valore dei nostri prodotti è apprezzato e riconosciuto in tutto il mondo, perché grazie al Metodo Caputo le nostre farine hanno la capacità di preservare al massimo la naturalità e l'autenticità dei sapori.

Il Metodo Caputo

Da sempre utilizziamo un metodo a macinazione molto lenta, legato all'antica arte molitoria. Questo ci consente di ottenere farine di altissima qualità senza danneggiarne gli amidi, le proprietà organolettiche e soprattutto l'autenticità del gusto.

Misceliamo moltissime qualità del grano nazionale che prendiamo dall'Umbria, dalle Marche e da altre regioni italiane per ottenere la base del nostro prodotto. Successivamente li integriamo con grani provenienti dal Nord Europa, in particolare Francia, Germania e Finlandia. I nostri prodotti risultano in questo modo estremamente naturali, anche perché li lavoriamo senza l'aggiunta di enzimi chimici o additivi.

Questa è l'Arte Bianca di Caputo, il Mulino di Napoli.

Campo Caputo

L'attenzione alla qualità e alla tracciabilità della materia prima della nostra famiglia si traduce in un progetto che unisce produzione locale e sostenibilità ambientale. L'iniziativa nata in collaborazione con il Consorzio Agrario di Latina prende il nome di Campo Caputo: 1.000 ettari di terreno situati nella provincia di Latina, dove coltiviamo attraverso un consorzio agricolo le migliori specialità di grano per 100.000 quintali l'anno di prodotto. La nostra famiglia segue direttamente ogni fase della produzione del grano, dalla semina alla raccolta. Campo Caputo si basa su una filiera virtuosa: il grano viene trasformato sia in farina sia in cruscami, un sottoprodotto che ricicliamo sotto forma di biada per il bestiame per ridurre gli scarti e ottimizzare l'impatto ambientale del ciclo produttivo.