Conosciamo Jun Huan Yu: il campione del mondo 2023 della pizza STG

Jun Huan Yu è il 20° Campione Mondiale della Pizza STG, al Trofeo Caputo: conosciamolo un po' di più.

Viene dalla Corea, è il titolare di una pizzeria che già dal nome, “Pizzeria Popolo”, racconta il suo legame con la veracità della pizza napoletana, e la sua caratteristica vincente è l’umiltà. Jun Huan Yu è il 20° Campione Mondiale della Pizza STG, al Trofeo Caputo. Conosciamolo un po’ di più.

La sua casa è a Seul, in Corea, e alla finale del Trofeo Caputo ha sorpreso tutti con la sua assenza. Niente podio per Yoon Huan Yu, ma una foto tenuta in mano, insieme al premio, da Giulio Lee, responsabile di APN Corea, che ha incuriosito tutti i partecipanti alla festa.

Jun Huan Yu, ribattezzato Marco in onore alla sua arte, ha una carriera da sportivo alle spalle. Dopo aver abbandonato lo sport, ha aperto la sua pizzeria nel 2016, folgorato dalla pizza napoletana durante una vacanza all’ombra del Vesuvio.

“Sono rimasto subito affascinato dalla pizza”, racconta il nostro vincitore. “Un piatto così armonico e con ingredienti semplici, di qualità e a velocissima cottura!”

Tornato a casa, Jun ha iniziato a studiare. Libri e tutorial sono diventati il suo chiodo fisso. Poi è entrato in contatto con APN in Corea e ha potuto confrontarsi con tanti pizzaiuoli specializzati nelle tecniche di arte bianca, apprese sul territorio partenopeo.

“Di Napoli amo tutto”, continua il Campione. “Il calore, la passione, la generosità delle persone, che mi spingono a fare sempre meglio, per onorare questo spicchio di storia e cultura che è la pizza.”

In Corea, il pubblico di Jun ama le novità, ma la regina dei suoi menu resta sempre la Margherita. Ecco perché Jun ha deciso di presentarsi al Trofeo Caputo concorrendo per la categoria più ambita: la STG.

Al Trofeo Caputo ha portato anche i suoi dipendenti, perché potessero innamorarsi, come lui, della cultura napoletana.

Quella del nostro vincitore è una storia che dà grande speranza: la favola di un colpo di fulmine, culminato in un bellissimo lieto fine dove hanno vinto tutti, sia il principe che la sua regina!

E il futuro? Jun Huan Yu ha un erede, di soli 4 anni, che già ama maneggiare gli impasti. Chissà che fra qualche anno non inizi anche lui a scalare tutte le posizioni del campionato più ambito di tutti i tempi. Noi facciamo il tifo per tutti gli amanti dei valori napoletani!

condividi

Lunedì 11 settembre presso il ristorante Palazzo Petrucci in via Posillipo si è svolta la VI edizione di San Gennà: un dolce per San Gennaro, il contest di Pasticceria che è ormai un tradizionale atto d’amore nei confronti del patrono di Napoli, a cui la cultura popolare non ha dedicato ricette specifiche per secoli.
Il Capodanno del Mugnaio è una festa dai tanti significati, ma è anche il momento in cui si fanno bilanci e si stringono nuovi accordi per il lavoro che verrà.