Per il classico “impasto napoletano” l’ideale sarebbe concedersi cica 72 ore così suddivise: