Mille & Un babà 2023

Mille & Un Babà quest'anno vedrà la sua seconda edizione il 20 marzo al Renaissance Hotel Mediterraneo. Ecco come partecipare

Quando ci sono materie prime versatili e capaci di adattarsi alle esigenze dei singoli artigiani, anche anche le ricette più tradizionali si possono vestire di nuovo. Questa è la filosofia con cui è nato Mille & Un Babà, il contest dedicato al principe della pasticceria partenopea, che quest’anno vedrà la sua seconda edizione il 20 marzo al Renaissance Hotel Mediterraneo.

La caccia ai pasticcieri innovatori quindi è ufficialmente aperta.

Per partecipare a Mille & un babà occorrerà proporre la propria candidatura entro il 10 marzo 2023 inviando una mail a info@dfcomunicazione.it

La mail dovrà contenere :
– la descrizione e il nome del dolce realizzato;
– la ricetta e la spiegazione tecnica con particolare attenzione alla preparazione dell’impasto;
– la lista ingredienti, elencati in ordine decrescente, con indicazione di eventuali allergeni presenti;
– il nome e l’indirizzo della propria attività;
– un breve curriculum vitae
– e un ritratto a mezzo busto, su fondo bianco con la giacca da pasticcere.

Il dolce da proporre e preparare dovrà essere una versione contemporanea del babà napoletano presentata in monoporzione o in vassoio composto da non più di 8 monoporzioni.

Per partecipare occorrerà avere almeno 5 di esperienza in pasticceria ed utilizzare ingredienti di alta qualità.

La ricetta verrà valutata per

• Estetica
• Profumo
• Gusto
• Colore

La Giuria sarà composta da un team d’eccellenza coordinato da Antimo Caputo

Nelle prossime settimane sui social di Mulino Caputo verranno forniti ulteriori dettagli utili alla partecipazione. Buon Babà contemporaneo a tutti i partecipanti

condividi

Lunedì 11 settembre presso il ristorante Palazzo Petrucci in via Posillipo si è svolta la VI edizione di San Gennà: un dolce per San Gennaro, il contest di Pasticceria che è ormai un tradizionale atto d’amore nei confronti del patrono di Napoli, a cui la cultura popolare non ha dedicato ricette specifiche per secoli.
Il Capodanno del Mugnaio è una festa dai tanti significati, ma è anche il momento in cui si fanno bilanci e si stringono nuovi accordi per il lavoro che verrà.